Il Sole 24 Ore. Il calabrone Italia vola appesantito, lo studio del Centro Einaudi

L’economia italiana, secondo l’economista Giuseppe Russo,  ha accumulato quanto a Pil un ritardo di 10 punti sul resto d’Europa e di 15 sugli Stati Uniti. Negli Usa la situazione è stata salvata con la creazione di debito pubblico in proporzioni che presto saranno analoghe soltanto a quelle della Seconda guerra mondiale, cioè vicine e oltre il 100% del Pil.

In Italia, dove il debito di queste proporzioni era già stato creato, il pericolo della bancarotta «è stato scongiurato con
l’ingresso nell’euro» e l’adesione a regole più rigide. «Da allora il Pil si è inserito su un sentiero di inevitabile bassa
crescita, senza le oscillazioni violente del riequilibrio americano».

 

Leggi l’articolo completo:

2009-10-15 Il Sole 24 Ore. Il calabrone Italia vola appesantito

 

Rispondi