La Repubblica. I risultati dell’Osservatorio sull’imprenditoria femminile in Piemonte

Il mondo del lavoro piemontese è sempre più rosa. Negli ultimi 5 anni il tasso di occupazione femminile è passato dal 48 al 57 per cento del totale delle donne, ossia a soli due punti percentuali in meno della media europea, mentre il numero delle imprese guidate da donne è cresciuto di 3 mila unità, sfondando quota 111 mila.

Sono solo alcuni dati elaborati dalla terza edizione dell’Osservatorio “Piccole imprese, grandi imprenditrici”, presentato ieri dalla Regione e da Unioncamere Piemonte.

Dalla ricerca, condotta da un team coordinato da Filippo Chiesa e Giuseppe Russo, emergono anche altri spunti positivi.

Per esempio, sempre nell’ultimo quinquiennio, le donne in possesso di un titolo di studio post diploma sono aumentate di circa 50 mila unità, mentre le occupate sono 60 mila in più.

 

Leggi l’articolo completo:

2010-01-15 La Repubblica. Le donne che lavorano. Numeri da Europa

 

Rispondi